Glossario di informatica #3

Rieccoci in questo nuovo numero del glossario di informatica che oggi tratterà delle parole che cominciano con la lettera “C”!

Chache (internet): memoria temporanea utilizzata dai browser per conservare pagine Web visualizzate. Permette di velocizzare il trasferimento delle informazioni le quali non devono essere richieste di nuovo.

CAD: Computer-Aided Design, software per la progettazione.

Carattere: unità fondamentale per la rappresentazione dei dati: può essere costituito da una lettera dell’alfabeto, da un nume­ro o da un simbolo.

Carattere jolly: carattere che viene utilizzato in sostituzione di un carattere qualsiasi (carattere ?) o di una qualsiasi stringa di caratteri (carattere *).

Carta a microchip: carta di identificazione dotata di microchip sul quale vengono salvati alcuni dati.

Cartella: contenitore elettronico in cui memorizzare file.

Cartella (Excel): gruppo di fogli di calcolo.

Case: scatola nella quale è contenuta gran parte degli hardware di un computer.

Casella elettronica: spazio dedicato al salvataggio della posta elettronica.

Cassa acustica: unità di output del suono.

CD-ROM: unità di memoria di sola lettura, mobile, di media capacità, che utilizza come supporto dischi a regi­strazione ottica, a lettura laser.

CD-R / CD-RW: unità di memoria di massa, mobile, di media capacità, che utilizza come supporto dischi a registrazione ottica, a lettura e scrittura laser. Il disco CD-R può essere registrato una sola volta, mediante il masterizzatore, il disco CD-RW può essere registrato e cancellato più volte.

Central Processing Unit: CPU, processore del computer, consente tutte le funzioni della macchina.

Chiave USB: dispositivo mobile per l’archiviazione dei file di buona capacità utile per il trasporto e lo scambio.

Chip: insieme di circuiti elettronici miniaturizzati, contenuto in un rettangolo di piccole dimensioni e dotato di una serie di connessioni; sono chip i processori e le memorie dei personal computer.

Client: computer o programma che accede ad un server. Un esempio è costituito da un browser, che necessita del server Internet che pubblica un sito per visualiz­zarne le pagine.

Clipboard: memoria speciale dove vengono salvate temporaneamente informazioni copiate da un applicazione come immagini o piccoli pezzi di testo.

Clock: dispositivo che scandisce le operazioni della CPU.

Cluster: unità logica in cui sono suddivisi i file registrati sul disco.

Codice sorgente: programma scritto che può quindi essere facilmente modificato.

Collegamento ipertestuale: legame tra due elementi di un documento o di una o più pagine web.

Cookie: file di testo che memorizza informazioni e dati utente di un sito.

Copyright: marchio di protezione e tutela di un prodotto.

Crash: improvvisa interruzione di un programma o un processo in seguito ad un errore software o hardware.

Crittografia: processo di cifratura di dati.

 

Anche per oggi ho concluso. Mi scuso per non essere riuscito a pubblicare questo articolo settimana scorsa come promesso e vi do appuntamento al prossimo articolo.

-LoreSchaeffer

Pin It

Lascia un commento